Il fascino delle citta’ coloniali: Charleston & Savannah

Esplorare gli Stati Uniti con dei road trips e’ una delle cose che mi sono sempre ripromessa di fare durante la mia vita da expat..

Diciamoci la verità: Le destinazioni più gettonate negli Stati Uniti d’America le conosciamo; basta citarne qualcuno: Il Grand Canyon, New York City, i parchi nazionali, la California…eppure questa volta avevo il desiderio di pianificare un itinerario diverso dalla solito; di andare alla scoperta delle ex colonie britanniche (prima dell’avvento della guerra civile).

E dopo questo viaggio meraviglioso posso dire che anche in America e’ possibile respirare un autentica atmosfera storica!

In questo articolo mi limiterò a raccontarvi alcuni dei luoghi assolutamente da non perdere durante il vostro viaggio alla scoperta delle ex colonie britanniche:

-Savannah & Charleston -destinazioni culturalmente stimolanti,  che consiglio a tutti gli expat qui in America di visitare almeno una volta.

Partendo da Palm Beach e percorrendo la I95 verso nord abbiamo raggiunto lo stato della Georgia in circa 4 ore e non poteva mancare come prima tappa un pranzo al “B and J Steaks and Shrimp“. Se anche voi siete fan del celebre film Forrest Gump, sarete a conoscenza del fatto che la georgia e’ famosa per i gamberetti ( specialmente quelli fritti!). Il ristorante non ha di certo un bell’aspetto ma il fritto di pesce e’ forse uno dei piu buoni che io abbia mai mangiato (e per un prezzo davvero basso!).

 

E finalmente, con le pancie belle piene, arriviamo alla nostra prima meta: la citta’ di Savannah, al tempo il porto piu’ importante per le colonie americane.

Savannah ti rapisce con la sua bellezza: piazze suggestive in ogni angolo della citta’ dove si affacciano sontuose residenze e chiese maestose. Camminando per Savannah e’ possibile ritrovarsi davanti ad autentici pub inglesi o spesso ci si imbatte in cimiteri che vale la pena visitare.

Il tempo a Savannah sembra essersi fermato…

IMG_4988

Ma cio’ che ha davvero reso unico il mio viaggio a Savannah e ‘ stato l’alloggiare al The Gastonian B&B: un lussuoso boutique hotel di grande fascino e calda ospitalita’ che si trova proprio nel centro storico della citta’…

IMG_4947

Vi svelo solo qualche piccolo segreto perche’ non vorrei rovinarvi tutta la sorpresa: Dessert fatti in casa e vino del luogo vengono serviti ogni sera dopo cena nella sala principale con musica jazz di sottofondo…  ( e io sono stata particolarmente fortunata a poter assaggiare questa deliziosa Red Velvet Cake )…

IMG_4964

Non potevamo che concludere la nostra visita a Savannah se non visitando Il Museo del Proibizionismo: lo sapevate che il whiskey inizio’ ad essere prescritto come disinfettante e per uso medico proprio in quell’era?

 

Lasciando la Georgia e proseguendo per lo stato del South Carolina decidiamo di fare tappa ad Angel Oak: una quercia di 400 anni, larga 8 e alta 20 metri. Si narra che gli ex schiavi neri apparissero come angeli intorno a questo albero…

IMG_5001.jpg

E finalmente arriviamo alla seconda citta’ coloniale: Charleston, fondata nel 1670 sotto il nome di Charles Town (Il Re di Inghilterra) e’ una citta’ ricca di storia, in ogni angolo. Residenze maestose dell’epoca coloniale caratterizzano le piccole stradine acciotolate di charleston che ancora adesso prendono il nome dai sovrani del Regno Unito.

 

Infine per concludere in bellezza questo weekend, decidiamo di intraprendere questa esperienza gustosa segnalata da altri blogger: aperitivo a base di ostriche a Bowen Island, un isoletta vicino a Charleston dove abbiamo ammirato un tramonto mozzafiato, accompagnato da un corteo di delfini..

IMG_5046

Io vi accennato qualche meraviglia di questi posti coloniali, ora spetta a voi scoprire il resto… Buon Viaggio!

4 pensieri su “Il fascino delle citta’ coloniali: Charleston & Savannah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...